Sapori ed Energetica delle Erbe – Il Sapore Pungente

Il sapore è tradizionalmente collegato all’energetica delle erbe, nel senso che in tutte le maggiori tradizioni mediche ed erboristiche l’azione di ciascuna erba è legata in maniera importante al fatto che presenti o meno determinati sapori.

I sapori formalmente riconosciuti dalla scienza attuale sono: dolce, salato, amaro, acido e, da un po’, anche umami (che potremmo rendere con “sapore di proteine”) e grasso[1].

Leggi tutto “Sapori ed Energetica delle Erbe – Il Sapore Pungente”

La Teoria Energetica Tradizionale Mediterranea

Perché si possano comprendere le azioni delle piante intese secondo le medicine tradizionali è fondamentale conoscere le filosofie e i modelli che sono sottese da tali tradizioni. La medicina odierna si basa sulle moderne concezioni di anatomia, fisiologia e patologia; tutte le medicine tradizionali, invece, si basano su modelli più o meno divergenti da quelli attuali che hanno un inquadramento solitamente di tipo più analogico ed “energetico” (cioè, funzionale) piuttosto che analitico e fondato sulla biochimica.

Sempre più spesso si sente parlare di Medicina Tradizionale Cinese e di Medicina Ayurvedica, le più importanti medicine tradizionali del continente asiatico. Meno conosciuta oggi, ma altrettanto importante dal punto di vista storico, è la medicina ippocratico-galenica (così chiamata dal nome dei due più importanti “formulatori” della relativa scuola di pensiero), un’altra medicina per così dire “energetica” che è nata e si è affermata in tutto il bacino del Mediterraneo.

Leggi tutto “La Teoria Energetica Tradizionale Mediterranea”